oscarGli Oscar sono l’attrazione più grande della notte di Hollywood e l’evento di animazione più visto dell’anno. L’87 esima edizione si terrà al Dolby Theatre di Los Angeles il 22 Febbraio 2015 e, per la prima volta, a condurre la serata sarà Neil Patrick Harris.

A trasmettere la cerimonia negli Stati Uniti d’America sarà di nuovo il network ABC mentre in Italia verrà trasmessa da Sky Cinema Oscar e anche dal canale Cielo. Lo scorso anno, 11,3 milioni di persone hanno chiacchierato di Oscar su Facebook, per un totale di 25,4 milioni di commenti, catturando l’attenzione di una folla di individui e creando conversazioni intorno ai momenti più interessanti.

Oggi attraverso una pagina di tendenza Oscar su facebook.com/oscars si vuole introdurre questo nuovo strumento per per tutti i fan che potranno navigare per seguire le discussioni su questo argomento. Un luogo dove collegarsi in tempo reale mentre si sta svolgendo l’evento.

Con l’esperienza di tendenza per gli Oscar è possibile:

– vedere i messaggi di amici e di persone in rete con amici e gruppi;
– vedere le reazioni in tempo reale di persone in tutto il mondo con Feed;
– guardare le foto e il video da agenzie di stampa, così come le persone premiate;
– controllare i messaggi dall’Accademia, ABC, i candidati e altre voci pubbliche con l’app In the Story;
– partecipare alla conversazione inviando lo show con l’aggiornamento “Guardare Gli Oscar” e “guardare gli 87 ° Academy Awards”.

E’ anche possibile navigare toccando i messaggi con gli hashtag “guardare gli Oscar” tag o Oscar-correlato, cliccando su “Oscar” in Trending, e utilizzando Facebook Search.

L’Oscar quest’anno sarà probabilmente uno dei momenti più chiacchierati su Facebook e speriamo che questa nuova tendenza porterà i fan, le celebrità e i giornalisti ad una conversazione in diretta.

In aggiunta a questo orientamento, Facebook e ABC Entertainment stanno collaborando per la prima volta. Sul tappeto rosso, ABC integrerà in tempo reale i dati di Facebook, inoltre, i fan saranno in grado di porre domande dei loro candidati preferiti tramite Facebook, nella pagina Good Morning America.