Tantissime aziende oramai possiedono un proprio sito web, ma quante di loro investono realmente per il proprio sito web?

E’ strano notare come tantissime aziende, ne possiedono uno, ma con scarsa potenza, ci sono siti addirittura costruire tanto per dire che ne possiedono uno, mentre al giorno d’oggi curare un sito web, soprattutto se si tratta di un’azienda è fondamentale.

L’investimento delle aziende al giorno d’oggi si concentra soprattutto sulla SEM (Search Engine Marketing).
Spieghiamo cos’è.
Nel momento in cui parliamo di SEM ci riferiamo alla promozione a pagamento all’interno dei motori di ricerca, come la promozione sui social, l’attività di link building e le numerose campagne pay-per-clic diffusissime al giorno d’oggi.

Noi ci sentiamo di consigliare, a tutte le aziende, anche un’attività SEO, che oggi è in crescita. Le due attività (SEO e SEM) proseguendo su due binari paralleli, con costanza e dedizione poi, consentiranno ad un’azienda di spiccare su Google e guadagnare le prime posizioni. Per fare tutto ciò, servono comunque degli esperti del settore, perché la concorrenza è veramente tanta.

Al giorno d’oggi ci sono tantissime aziende che si occupano di curare la Search Marketing, perché

viene considerata uno strumento essenziale per acquisire importanza all’interno della rete

, circa il 55% delle aziende attive in questo campo si occupa gestire la SEO e la Keyword advertising.
Ma è redditizio investire nella search marketing?

Assolutamente si! Abbiamo analizzato che solo un 20 % circa delle aziende che possiedono i siti web, si ritengono poco soddisfatte, ma molto probabilmente l’insoddisfazione deriva dall’incompetenza delle persone a cui hanno affidato il loro sito web, perché è praticamente impossibile, avere successo in rete dopo aver investito su SEO e SEM e rimanerne insoddisfatti.

Ci sentiamo di consigliare questo tipo d’investimento a tutte le aziende, poiché può essere un’ottima opportunità per guadagnare nuovi clienti ed avere successo nel mondo del web.